Ricercare

città Grand Tour imperiali e deserto costa atlantica

Réf : Ville Impériales en 12 jours

pensione completa

Nombres de personnes* :

1.700,00€ TTC
Réserver
prezzo per persona
* Il prezzo comprende:

Il soggiorno sulla base di una camera doppia in Riad / Bivacco
- i servizi di cui 4x4 alla durata del soggiorno.
- Guida italiana
- visite in loco.
- Le tasse locali.
- cavalca dromedario.

* Il prezzo non comprende:
- Le spese personali.
- Bevande
- il pranzo
- La cena al riad/ Marrakech/ Essaouira
- Consigli

Le programme :
1 ° giorno: Moschea Casablanca - Hassan II - Rabat

Incontra all'aeroporto e viaggiare in città con le prime vedute del paese marocchino. Visita alla moschea di Hassan II (non è possibile il venerdì o le feste religiose), la più grande moschea in Africa e decorata con bellissima piastrellatura della massima lavorazione artigianale. Potrebbe essere necessario effettuare una coda di tempo per i biglietti e il tour richiede circa un'ora. Proseguire fino alla capitale, Rabat, per trascorrere la notte in un riad

2 ° giorno: Rabat - Meknes - Fes

Dopo la prima colazione nel riad, visiteremo la Torre di Hassan e il Mausoleo di Mohammed V, costruito in omaggio al re, morto nel 1961. Anche suo figlio e successore, Hassan II, morto nel 1999, è anche entombato qui. A nord di Meknes ci fermiamo a visitare Volubilis per visitare le rovine romane, che si estendono su una vasta area e permettono splendide viste sulla valle e sulle colline. Continuare a Fes per la cena e la notte in un riad.

3 ° giorno: Fes Visite turistiche

Godetevi un giro turistico a Fes che è la più antica delle quattro "Città Imperiali" del Marocco. La città medievale di Fes El Bali o "Vecchi Fes" rimane completa ed è incontaminato. Durante il vostro giro in questa parte della città, potete visitare l'esotica Bou Inania Medersa, la Medina e la Moschea di Kairaouine, dove potrete scattare foto del meraviglioso cortile dal cancello principale e dai famosi soukh. Nel pomeriggio potete visitare Fes El Jdid o "Nuova Fes" e il Museo delle arti marocchine. La notte viene spesa nel riad.

4 ° giorno: Fes - Azrou - Merzouga

Partenza da Fes alle 8, viaggio in via Azrou, dove si possono vedere scimmie barbarie nella foresta di cedro del Medio Atlante. Il pranzo è a Midelt, "la capitale della mela", ai piedi del monte Ayachi. Proseguiamo lungo il passaggio Tizi-n-Talremt e attraverso la Valle di Ziz, particolarmente conosciuta per le sue palme e la lunghezza del L'oasi, lungo tutta la strada ci sono innumerevoli "ksars", piccoli villaggi di singole case. Da qui raggiungiamo Er Rachidia e poi Erfoud, famosa per la sua festa di datazione e fossili. Una volta raggiunto il bivacco in Erg Chebbi, sarete accolti con un bicchiere di tè e avrete il tempo di vagare le dune prima del tramonto. La cena viene servita e seguita da una serata di musica e la notte in una tenda nomade.

5 ° giorno: Merzouga - Erg Chabbi

Dopo la prima colazione, prendi i cammelli, sia a cavallo che a piedi dietro, mentre portano tutto il necessario per cucinare il vostro pranzo, che sarà preparato nelle dune dal tuo cammellero. Camminerai tre ore di mattina, seguita da altri tre nel pomeriggio, tornando al bivacco per la cena e la notte.

6 ° giorno: Merzouga - Gole di Toudgha - Gole di Dades

Se si sveglia abbastanza presto, è possibile guardare lo spettacolo dell'alba, quando il colore delle dune e il gioco delle ombre sono una vista impressionante. Dopo la prima colazione potete avere un cammello per un paio d'ore (o meno, dipende da voi) prima di partire per Tinghir e le gole del Toudgha per il pranzo. La strada passa attraverso Tinjdad e la valle di Toudgha. Qui ci sono molte opportunità per camminare, come lungo il fiume attraverso i giardini o sulla strada dall'altra parte delle gole. Più tardi l'itinerario continua alla Valle Dades e alle Gole del Dades per la notte in un hotel.

7 ° giorno: Dades - Skoura - Ouarzazate

Dopo la colazione è prevista una passeggiata nelle Gole di Dades. All'auto, il viaggio verso Ouarzazate continua, andando in fuoristrada lungo la pista di Boutarar per visitare i nomadi berberi nelle loro grotte e partecipare con loro ad un bicchiere di tè. Da qui proseguiamo attraverso la Valle delle Rose, famosa per il suo Festival di Rose nel mese di maggio e dove vengono prodotti oli, creme e zuppe altamente apprezzate. Si raggiunge i kasbah di Skoura, il più noto di cui è Kasbah Amredil che si fermerà a visitare. Una volta a Ouarzazate soggiornerete in un riad o una pensione.

8 ° giorno: Ouarzazate - Kasbah Ait ben haddou - Marrakesh

Dopo la prima colazione, il percorso prosegue verso Kasbah Ait Ben Haddou, patrimonio dell'umanità e lo sfondo per molti blockbuster di Hollywood come il Regno dei Cieli e il Gladiatore. È la Kasbah più famosa del Marocco e uno dei punti più visitati in tutto il paese. Da lì la strada continua a Telouet, lungo la strada asfaltata di recente, al di sopra della bellissima valle verde sotto. Telouet si trova proprio in mezzo alle montagne ed è stata una volta la sede dell'ultima Pasha di Marrakech, El Glaoui, da dove è stato controllato il passaggio più alto in Africa, Tizi-n-Tichka. Alla fine del pomeriggio arriviamo a Marrakesh, attraversando questo passaggio più alto in Nord Africa.

9 ° giorno: visita di Marrakech

Marrakech è probabilmente più conosciuto per la piazza Djemaa El Fna con le sue bancarelle di succhi di frutta, bancarelle di frutta e noci secche, le donne si applicano henné, incantatori di serpenti, cantastorie ei venditori di cibo notte . Vi permetterà di visitare le seguenti posizioni a seconda del momento: i Giardini Majorelle che appartenevano a Yves Saint Laurent ed è famosa per il suo azzurro particolare, la Moschea Koutoubia, El Bahia Palace, che significa "il palazzo della bella" scuola coranica Ben Youssef utilizzato per ospitare circa 80 studenti coranici e Tombe Saadiane. Trascorrere una notte in riad.

Invece del tour a piedi di Marrakech, si potrebbe organizzare un corso di cucina per la cucina marocchina. Questo aggiungerebbe un costo aggiuntivo.

10-11: Marrakech - Essaouira


Essaouira è molto caro dei turisti! Precedentemente conosciuto come Mogador agli abitanti portoghesi, è una piccola cittadina affascinante sulla costa ben conosciuta per l'artigianato locale, in particolare i mobili in legno, sculture e piccoli manufatti, venduti in innumerevoli negozi lungo le strade ventose.

Orson Wells ha filmato "Othello" qui, facendo specialmente i bastioni portoghesi famosi nella sua scena di apertura. Visita la cooperativa femminile dove i dadi argan sono trattati a mano in uno degli oli più versatili, deliziosi in insalate e un trattamento per la pelle.

Al fronte mare, il cliente sceglie una selezione di pesce appena pescato da prepararsi sul posto. Le opportunità di surf e la spiaggia lo rendono un luogo ideale per gli amanti delle coste. Essaouira ha un microclima favorevole; Lieve in inverno e fresco in estate.

Questo è un luogo veramente favorito per rilassarsi dopo un viaggio nel deserto - sulla spiaggia, nei piccoli caffè del porto o in vagare in tutti i piccoli negozi. Le notti sono trascorse in un riad nella città.

Giorno 12: Essaouira - Casablanca

Dopo la prima colazione, viaggio di ritorno verso l'aeroporto di Casablanca inizia (circa cinque ore). Lungo la strada, ci si può fermare a visitare El Jadida serbatoio portoghese e l'ex città portoghese che lo circonda. Si prosegue verso nord lungo la strada costiera a nord dopo Azemmour o Azamor (berbero: Azmmur Azemmur o "oliva", portoghese: Azamor) una piccola cittadina sulla sponda sinistra del fiume Oum Er Rbia.


Recommandé par :
Torna a inizio pagina